Poiesis – Psicoterapia in Poesia (Video)

Pubblicato di il Giu 9, 2017 in Articoli download | 0 commenti

Conferenza di Erica F. Poli. L’autrice presenta il suo libro Poiesis – Psicoterapia in Poesia (Anima Edizioni). Il libro è disponibile anche via web a questo link. Tra gli argomenti del video: La poesia squarcia le nostre logiche ed è per questo che ha una potente capacità di cura. Durante una seduta psicoterapeutica la persona porta sulla scena il suo mondo interiore, i suoi conflitti e le sue speranze. Le poesie di questo libro nascono dall’incontro fra terapeuta e pazienti. Nel libro ogni poesia è affiancata da una parte descrittiva e affronta temi di carattere universale come l’amore, l’attaccamento, la speranza, la forza, la paura… Il linguaggio della poesia non si esaurisce nella pura trasmissione di una informazione, ma richiama ed estende le qualità dell’anima. Ognuno di noi esprime degli archetipi a seconda del momento della vita. Le donne seguono la logica degli dei che è la logica del loro corpo. Sospensione, incertezza, mancanza di risposte possono essere il terreno fertile per ricevere risposte che conducono oltre. Canalizzare in realtà significa aprirsi alla parte più espansa della propria coscienza. La poesia può cambiare qualcosa dentro di noi perché nel momento in cui la si legge si riapre un canale di comunicazione con la parte più profonda di sé. Siamo abituati a coltivare la materia. Se qualcuno ci consigliasse di andare in palestra, lo troveremmo normale. Ma se ci consigliasse di scrivere una poesia almeno due volte a settimana, o di pregare prima di andare a dormire, lo troveremmo strano o difficile. Spesso vogliamo vedere gli effetti e i risultati di una pratica anche quando non ci impegniamo nel farla, allora diciamo che non funziona. Ma è come con la palestra: se non la frequentiamo, non possiamo aspettarci trasformazioni. Quando amiamo dimentichiamo chi siamo, nel senso che ci dimentichiamo delle nostre identificazioni. Non c’è cambiamento che possa accadere senza affrontare la paura del...

Leggi tutto

Assessment del ruolo dei fattori emotivi nell’asma

Pubblicato di il Mag 18, 2017 in Articoli download | 0 commenti

Le emozioni: trait d’union nell’interazione mente-corpo L’emozione si può definire come una reazione avente valore adattivo e comunicativo (media il rapporto che il soggetto ha con il proprio ambiente fisico e sociale), è determinata da esperienze piacevoli o spiacevoli, esterne o interne, ed è caratterizzata da peculiari reazioni somatiche e da determinate qualità affettive. Le emozioni sono quindi il prodotto dell’interazione tra modificazioni neurofisiologiche e processi psicologici, e danno origine a comportamenti; sono fenomeni fisiologici, con precisi substrati neurobiologici e specifici pattern di espressione somatica. L’emozione può essere intesa anche come un’alterazione dello stato d’integrazione, come una reazione dalla natura fluida e dinamica, mutevole e attiva (“e-mozione”, D.J. Siegel, 2011). Oggi disponiamo di molte conoscenze relative ai correlati biochimici, ormonali, immunitari delle emozioni, il che ha permesso di comprendere come queste siano un ponte tra la vita psichica e somatica, un vero e proprio sistema di integrazione della biografia con la biologia. Le emozioni possono quindi essere definite come un fattore psiconeuroendocrinoimmunologico. Uno dei temi a cui la medicina moderna rivolge particolare attenzione sono proprio le emozioni e le modalità con le quali il soggetto le vive e regola. In ambito di ricerca, molti studi hanno evidenziato come le differenti e specifiche emozioni presentino corrispondenti e differenti pattern specifici, sia sul piano neurobiologico che di manifestazione somatica. Per esempio, le ricerche termografiche e gli studi osservazionali hanno fornito evidenze a favore di una precisa correlazione tra emozioni e vie di scarico somatico (muscolatura striata, muscolatura liscia, alterazione cognitivo-percettiva, conversione motoria). La conoscenza odierna relativa ai meccanismi tramite i quali l’evitamento o la repressione di emozioni agisce come fattore concausale, predisponente o cronicizzante condizioni somatiche patologiche, permette al medico di individuare precocemente e di gestire i processi emozionali nel paziente. Come conseguenza, il riconoscimento precoce e la gestione dei fattori emotivi che il paziente presenta come irrisolti o repressi si sta sempre di più profilando come una componente di buona pratica medica e addirittura di “prevenzione psiconeuroendocrinoimmunologica”.   Perché un “esame obbiettivo emotivo” L’assessment di fattori emotivi che intercorrono nell’insorgenza e/o nel mantenimento di sintomi risulta, dunque, sempre più utile nella presa in carico di una persona e della sua condizione, di salute (in un’ottica preventiva) così come di disagio. Infatti, le emozioni sono in grado di produrre effetti sia a livello cerebrale, sia su altri sistemi corporei, come, per esempio, sulla muscolatura liscia del sistema respiratorio e dell’apparato gastroenterico. Quando le emozioni sono esperite in modo conscio, non danno luogo a somatizzazioni, mentre quando sono troppo intense, o conflittuali o inaccettabili, rimangono inconsce. In questo caso, generano ansia e meccanismi di difesa per controllarla, anch’essi al di fuori della consapevolezza conscia. La somatizzazione diviene così un meccanismo di scarico...

Leggi tutto

Video-corso: Sessualità Risvegliata

Pubblicato di il Mag 10, 2017 in Articoli download, Video-corsi | 0 commenti

Sessualità Risvegliata – Dal serpente di bronzo al serpente d’oro è il videocorso digitale di Erica F. Poli e Salvatore Brizzi a cura di Anima Edizioni. Per maggiori info e per acquisto visitare questa pagina. La sessualità ha il potere di gettare un ponte straordinario tra biologia e spirito, in una dinamica che a pieno titolo si inscrive nell’alchimia trasformativa, come nelle neuroscienze quantistiche della coscienza. Già la PNEI (PsicoNeuroEndocrinoImmunologia) ha mostrato come la biochimica della sessualità sia la stessa di quella che si presenta in uno stato di estasi, ed è stato forse questo il motivo per cui da sempre i sistemi religiosi hanno cercato di regolamentare la sessualità, fino anche a reprimerla, per il suo potenziale trasformativo, ma naturalmente anche pericoloso, se non opportunamente sorretto da una maturità coscienziale. Se, infatti, da una parte tale energia è stata repressa, dall’altra potremmo dire che è stata “forzatamente contenuta” con il fine di evitarne la dispersione. Per cui esiste nella sessualità, o meglio ancora nel godimento del piacere sessuale, una via per il trascendente, ben conosciuta nella tradizione orientale tantrica e taoista, nelle quali il contatto e il piacere sono porte per la percezione del divino, più che per un rapporto sessuale procreativo. Il sesso diviene allora collaborazione sessuale tra maschile e femminile al fine di aumentare l’energia che uomo e donna già possiedono e farla risalire dagli organi sessuali alla ghiandola coccigea e da lì, attraverso i canali ben noti nel sistema ayurvedico come Ida, Pingala e soprattutto il canale centrale Shushumna, sino alla testa, in particolare sino alla ghiandola pineale. L’Eros dunque è visto come il più potente impulso primordiale del bios e come un mezzo ascetico. Infatti la nuova scienza ci conferma che la biochimica e la biofisica sessuali sono collegate al riequilibrio dei sistemi simpatico e parasimpatico (Ida e Pingala nella tradizione induista), all’attivazione di una biochimica degli stati alterati di coscienza e al passaggio, appunto trasmutativo, delle sostanze biologiche in uno stato di superconduttività detto M-state. In questo assetto, la coscienza tutta si altera, o, per meglio dire, si espande e supera la distorsione duale della separazione che abita nel mondo della pura materia. Nella sessualità la materia incontra lo spirito e questo è un passaggio indispensabile per l’ascensione coscienziale.   ANTEPRIMA VIDEO Per maggiori info e per acquisto visitare questa...

Leggi tutto

EFP Group – Centro di Terapie Integrate

Pubblicato di il Mag 7, 2017 in Articoli download, EFP GROUP, In primo piano | 0 commenti

Il Centro EFP Group – Emotional Freedom Psychobiology è il centro di eccellenza dedicato ai trattamenti di medicina e psicologia integrate e d’avanguardia, diretto a Milano dalla Dott.ssa Erica Francesca Poli, secondo una metodologia che coniuga terapie innovative ma rigorose e scientificamente validate con interventi centrati sulla persona nella sua interezza di corpo, mente, anima e contesto socioambientale ed esistenziale. Il nostro centro vuole essere una risposta a tutte le persone che sono alla ricerca di un paradigma medico e psicologico realmente interdisciplinare a cui affidare non solo la cura dei propri malesseri ma anche il mantenimento della propria salute. Nel centro si attuano la prevenzione, la diagnosi e la terapia, con la finalità di mantenere al meglio lo stato di benessere psicofisico e sociale dell’individuo, ripristinando le sue stesse capacità di guarigione e rispettandone l’equilibrio e l’integrità. La persona viene dunque riconosciuta nella sua completa unità di corpo, psiche e ambiente e il trattamento viene personalizzato e creato davvero su misura a partire da una vasta disponibilità di interventi diagnostici e terapeutici di cui il centro dispone. Il centro annovera una Équipe di Professionisti, di altissima competenza e in continuo aggiornamento, formati e costantemente supervisionati dalla stessa Dottoressa Erica Francesca Poli. In questo modo viene garantita la forte coesione metodologica e integrazione tra professionisti con differenti competenze, fattore centrale nel metodo di lavoro che a oggi la Dottoressa Poli ha messo a punto. La filosofia di EFP Group è infatti quella di offrire una vera e propria accoglienza a 360 gradi della persona e del sintomo o della richiesta che porta con sé attraverso un lavoro di Équipe costantemente in rete. Così ogni singolo percorso di ogni singola persona è unico e viene letteralmente disegnato con la persona stessa e sulla base delle sue reali esigenze, motivazioni e credenze. Questa metodologia operativa, oltre a essere un esempio di vera e propria integrazione, si è rivelata nel tempo la migliore opzione terapeutica sia in termini di efficacia che di rapidità, tanto nel trattamento di disturbi della psiche che in patologie somatiche, oltre che poter essere impiegata perfettamente anche negli interventi di medicina preventiva. Questa forma di intervento terapeutico non si concentra semplicemente su malattie e sintomi ma piuttosto sui meccanismi fisiologici, biochimici, genetici, ambientali e psichici alla base di ciascun processo degenerativo individuale per sviluppare metodologie cliniche e interventi che stimolino specifici processi di rigenerazione e riparazione cellulare ed emozionale, molecolare e sistemica.   EFP Group Emotional Freedom Psychobiology Centro di Terapie Integrate Direttore Sanitario e Scientifico Dott.ssa Erica F. Poli Corso Vercelli 56 20145 Milano . Le Risorse cliniche e terapeutiche di EFP Group Psichiatria Psicodiagnostica Neuropsicologia Psicoterapia adulti, coppie, famiglie, età evolutiva Psicoterapia di gruppo Psichiatria forense Trattamenti a mediazione corporea...

Leggi tutto

EFP THERAPY

Pubblicato di il Mag 4, 2017 in Articoli download, EFP GROUP | 0 commenti

EFP THERAPY – Terapia psicobiologica di libertà emozionale Piccoli gruppi di terapia con la Dott.ssa Erica Francesca Poli L’occasione per un lavoro emotivo efficace e mirato a piccoli gruppi con l’applicazione delle metodologie integrate sviluppate negli anni dalla Dott.ssa Erica F. Poli. Sessioni completamente esperienziali di sblocco emotivo, rielaborazione dei copioni disfunzionali, riparazione delle ferite biografiche e delle memorie psicocorporee insolute. Tutti i giovedì dalle ore 18:30 alle ore 20:30 (a partire da giovedì 8 giugno)  Quota di partecipazione: € 40,00 Prenotazione obbligatoria al numero 02 4812808 Posti limitati Sede: EFP Group – Corso Vercelli 56, Milano...

Leggi tutto

Poíesis – Psicoterapia in Poesia a Laboratorio Salute (video)

Pubblicato di il Apr 14, 2017 in Articoli download | 0 commenti

La Dott.ssa Poli ospite a “Laboratorio Salute” condotto da Micol Baronio su Telecolor, nella puntata del 6 aprile 2017. Altri ospiti in studio: Diego Barcellari e Annamaria Agnano.     Il libro Poíesis -Psicoterapia in poesia della Dott.ssa Erica F. Poli e pubblicato da Anima Edizioni è una piccola raccolta di componimenti poetici fatti di parole affiorate alla coscienza nei percorsi di psicoterapia che l’autrice conduce. Parole evocative e intuizioni figlie dell’inconscio, che emergono nelle sedute come messaggi dall’Anima. Il libro è disponibile in tutte le librerie oppure via web a questo link....

Leggi tutto