Elenco fondi paritetici interprofessionali

La legge 388/2000 prevede la possibilità per le imprese di destinare la quota dello 0,30% dei contributi versati all’INPS (il cosiddetto “contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria”) alla formazione dei propri dipendenti. Tale contributo potrà essere trasferito dall’INPS ad uno dei Fondi Paritetici Interprofessionali, che provvederà a finanziare le attività formative per i lavoratori delle imprese aderenti.

Leggi tutto